Il Distretto Produttivo Lattiero-Caseario Siciliano è nato dalla fusione del patto del Distretto Ibleo, promosso a Ragusa dalla Provincia Regionale, con quello delle “Terre del Cocalo”, promosso dalla Smap SpA. Ed è stato riconosciuto con decreto dell’Assessore Regionale alle Attività Produttive n. 787 del 20 aprile 2012. Il “patto di sviluppo” è stato sottoscritto da 252 imprese (aziende agricole, allevamenti, cooperative ed associazione zootecniche e casearie, mangimifici, caseifici, ecc.)  e da 43 enti pubblici e privati (province, comuni, università, centri di ricerca e di formazione, organizzazioni di categoria, società di servizi, ecc.).

        Il Distretto si prefigge di valorizzare e promuovere il settore lattiero caseario siciliano e di organizzare, nel rispetto delle diverse esigenze locali e delle regole del mercato globale, l’intera filiera. Obiettivo primario è quello di realizzare un sistema capace di recuperare quei ritardi e quelle carenze strutturali che solo con una efficiente organizzazione, una efficace collaborazione fra pubblico e privato ed il razionale utilizzo delle risorse comunitarie, possono essere più facilmente superati.

       Con il Distretto si vuole lavorare per ulteriormente valorizzare i formaggi con marchio di qualità o che, avendone i requisiti, aspirano ad averlo (“ragusano dop ”, “Pecorino siciliano dop”, “vastedda del belice dop”, “piacentinu ennese” dop, “caciocavallo palermitano”, “tumazzu modicano”, “cosacavaddu ibleo”, “tuma persa”, senza trascurare i vari tipi di ricotta siciliana), il consumo del latte fresco locale e la valenza gastronomica dei nostri prodotti tipici. Il tutto attraverso una  efficace promozione e la conquista di nuovi mercati, una moderna organizzazione della commercializzazione ed un diverso rapporto con la grande distribuzione organizzata e coi consumatori.

        Insieme al Corfilac  ed alle Università il Distretto vuole  valorizzare il ruolo della ricerca per la esaltazione della tipicità e delle qualità organolettiche del latte, dei latticini e dei formaggi siciliani.

        Il Distretto mira altresì a concentrare quanto più possibile tutti i soggetti imprenditoriali, associativi, sindacali, politici ed istituzionali per dare più forza e più credibilità alla filiera nei confronti di chi governa, attraverso una efficace azione concertativa sostenuta da una "politica unitaria di filiera" che, col contributo di tutti, può essere in grado di superare l’attuale crisi  e le gravi difficoltà che da essa derivano.

 

A  V  V  I  S  O

del 29 Agosto 2016

 

Essendo scaduto il "patto di sviluppo", il Distretto Produttivo Siciliano Lattiero Caseario ha esaurito il proprio ruolo istituzionale, almeno fino all'ottenimento del nuovo riconoscimento da parte della Regione ai sensi del D.A. 1937/2 del 28 giugno 2016. Il Comitato Direttivo uscente, prima della sua decadenza, al fine di indicare un possibile percorso  per la rimodulazione di detto "patto di sviluppo" e per la individuazione del nuovo Legale Rappresentante, ha indicato, quale soggetto di riferimento, l'Associazione Diprosilac (costituita a supporto del Distretto), il cui Statuto e il Modulo di adesione delle imprese interessate sono scaricabili dal riquadro a destra. --->


N.B.
Per accelerare le procedure si invitano le imprese e coloro che vogliono aderire di far pervenire le richieste entro il 30 ottobre '16 all'indirizzo dell'Associazione (Ragusa, Viale del Fante, 10) oppure all'email diprosilac@gmail.com.
Le adesioni saranno esaminate il 31 ottobre per poter convocare l'Assemblea dei Soci, per la elezione delle nuove cariche sociali e per la definizione del percorso che i sottoscrittori decideranno di intraprendere nell’interesse della Filiera lattiero-casearia siciliana.

 

RIMODULAZIONE

 Documento del Comitato Direttivo

 Lettera alle Imprese

 Messaggio del Presidente

 

Le Sedi del Distretto

Sede Legale ed Operativa:

RAGUSA c/o Provincia Regionale - Viale del Fante, 10

Tel. 3461532330 – Fax 0932245182

Email: diprosilac@gmail.com           

                                                  

Sede Operativa:

BIVONA (AG)  c/o Smap S.p.A. - C.da Scaldamosche, 41

Tel. 0922993227 – Fax 0922986866

 

 
Home
Territorio
Aziende
News
Link
Stampa
Bandi
Bianca
Vuota
 
 
 

I DISTRETTI

I Distretti Produttivi sono previsti dall’art. 56 della L.R. n. 17/04 e sono istituiti, riconosciuti e regolamentati dal  D.A. 152/05 e dal D.A 1937/16 dell’Assessorato Regionale alle Attività Produttive. Sono strumenti di aggregazione territoriale, imprenditoriale, associativa ed istituzionale contenuta in specifici "patti" aventi lo scopo di promuovere lo sviluppo del sistema produttivo.  Essi esprimono  la capacità degli attori pubblici e privati di promuovere progetti strategici che mirano a realizzare lo sviluppo dei distretti, in conformità agli strumenti di programmazione comunitaria, nazionale e regionale.

 

Scarica  qui  il   Modulo di adesione al Distretto

 

Associazione

DISTRETTUALE

 

   Atto Costitutivo

   Statuto

   Modulo di adesione

 

 

AGENDA

 

Lunedì 31 Ottobre 2016

ore 19,00

 

Riunione DEL CONSIGLIO DIRETTIVO DELL'ASSOCIAZIONE DIPROSILAC

 

RAGUSA

 

Ordine del Giorno

1) Comunicazioni del Presidente

2) Ammissione Soci

3) Convocazione Assemblea con all'ordine del giorno, fra l'altro, il rinnovo delle Cariche Sociali

 

 

Copyright © 2012 - Distretto Produttivo Siciliano Lattiero-Caseario - All Rights Reserved